Le oltre 300 delegazioni sono formate da persone con disabilità e da loro accompagnatori

Arrivano a piccoli gruppi, si posizionano all’interno del padiglione della Santa Sede e ascoltano interessati le spiegazioni della guida.

 

Sono le delegazioni dell’Unitalsi, (Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali), formate da persone con disabilità e dai loro accompagnatori.

 

In totale sono oltre 300, la stragrande maggioranza provenienti dalle 23 sezioni di tutta la Lombardia, cui si aggiunge una trentina di persone che arriva dalle sezioni liguri di Genova e Savona. Oggi visitano Expo non facendosi mancare la tappa al padiglione della Santa Sede.

 

Clicca qui per leggere l’articolo completo su expoholysee.org